lunedì, 16 settembre 2019

‘Enologica’ torna a Bologna e racconta il vino emiliano romagnolo

Dal 21 al 23 novembre a Bologna ritorna ‘Enologica – Salone del vino e del prodotto tipico dell’Emilia Romagna’, manifestazione promossa per il secondo anno consecutivo da Enoteca Regionale Emilia Romagna e curata da Giorgio Melandri. 

A Palazzo Re Enzo si scriverà il nuovo capitolo di un racconto del quale saranno protagonisti oltre 100 tra produttori, consorzi e cantine della regione, che permetteranno ai visitatori di concedersi un ideale viaggio lungo la via Emilia.

Al centro del racconto i vignaioli, i cuochi, il vino e cibo dell’Emilia Romagna, ma soprattutto la sua cultura raccontata quest’anno attraverso i tarocchi, le carte da gioco nate proprio a Bologna alla fine del 1300 da un’idea del Principe Francesco Antelminelli Castracani Fibbia.

A completare il programma di ‘Enologica’, una serie di seminari e degustazioni tematiche: ‘Il Teatro dei Cuochi’, ospitato in alcuni luoghi del centro cittadino e che quest’anno sarà incentrato sulla lavorazione della pasta ripiena; ‘Genius Loci’, spazio creato per scoprire e conoscere prodotti e materie prime espressione dell’identità e della cultura dell’Emilia Romagna.

“Enoteca Regionale ha scelto, per il 2° anno consecutivo, di mettere a disposizione di ‘Enologica’ il proprio know how organizzativo, costruito nei tanti anni di gestione del Padiglione Emilia Romagna al Vinitaly, perché crediamo nell’importanza di questa manifestazione. Come nel 2014, il filo conduttore sarà quello della via Emilia, asse portante della nostra regione, tra storia, cultura, tradizioni e prodotti di qualità, tra cui i suoi vini. Proprio in questi ultimi anni l’Emilia Romagna si sta affermando come una delle regioni più importanti nel panorama enologico italiano e internazionale e siamo certi che la vasta selezione di vini proposta attirerà buyer di livello internazionale, giornalisti, esperti e blogger, ma anche tanti appassionati e consumatori di vino dall’Italia e dall’estero”, ha detto Pierluigi Sciolette, presidente di Enoteca Regionale Emilia Romagna.

 

News Correlate