In Emilia Romagna 20 manieri per l’Immacolata con ‘Oh che bel castello’

Sarà un Ponte dell’Immacolata fiabesco in Emilia Romagna, dove torna la festa ‘Oh che bel castello’, con 20 manieri aperti al pubblico, da Piacenza a Rimini, e tante attività.

Dopo il successo della prima tappa del nuovo format turistico ‘Oh che bel castello’, lo scorso 7 ottobre, arriva l’appuntamento di un intero weekend. Non a caso è stato battezzato ‘special edition, aspettando Natale’. Il prossimo sarà dal 29 dicembre all’1 gennaio 2019. L’iniziativa è promossa da Regione Emilia Romagna, Apt Servizi Emilia Romagna e Destinazioni Turistiche dell’Emilia Romagna con l’Associazione Castelli del Ducato di Parma, Piacenza e Pontremoli. Programma e tariffe su www.castelliemiliaromagna.it.  Per i gioielli del Circuito Castelli del Ducato di Parma e Piacenza (www.castellidelducato.it).

È dedicato ai bambini il weekend del Castello di Rivalta (Pc), affacciato sul fiume Trebbia. Oltre alle visite guidate, c’è l’evento Il Segreto dell’Elfo, con i piccoli ospiti, protagonisti di una storia in cui aiuteranno a far tornare il sorriso all’amico Elfo. Il Castello di Gropparello (Pc) è addobbato a festa con ghirlande, luci e colori, broccati, spezie profumate, camini pronti per l’accensione, arance steccate, fiocchi e bacche rosse. I bambini possono partecipare a laboratori creativi, come l’atelier delle Candele o Costruiamo il Castello. Alla Rocca Viscontea di Castell’Arquato (Pc) i bambini possono portare la letterina a Babbo Natale, il borgo si trasforma in una festa natalizia con mercatino, mostre di presepi, street food, spettacoli, visite guidate con animazione. Il Castello di Contignaco (Pr) offre la possibilità non solo di visitarlo, ma anche di gustare la Spongata natalizia e i vini delle cantine del Castello, tra cui il Bianco del Conte ed il Rosso del Rio dei Predoni, ottenuti con metodi antichi.

A Rocca Sanvitale di Fontanellato (Pr) per i più piccoli c’è la favola La storia infinita del Natale nel Castello, con tanti personaggi e dolcetto finale. All’Antica Corte Pallavicina di Polesine Parmense (Pr) è in programma visita al castello sul Grande Fiume Po, assaggi di Culatello e vino Fortana, prelibatezze del territorio. La Rocca di Sestola (Mo) organizza il tour ai musei e alle mostre. C’è anche un aspetto social: chi sale sulla torre panoramica è invitato a postare uno scatto su Instagram.

Castello Estense, Ferrara. Per la prima volta in assoluto si potranno fare escursioni in barca nel fossato. Nel castello c’è il laboratorio per bambini Ritratti d’altri tempi, per realizzare il proprio autoritratto come signori d’altri tempi, marchesi e duchi. E per conoscere le grandi donne che sono passate nel castello (Lucrezia Borgia in primis), ecco il tour “Donne a corte. L’altra faccia del potere”.

Al Castello del Capitano delle Artiglierie (Fc) la proprietaria svelerà storia e leggende, in occasione della posa della prima pietra della cittadella di Terra del Sole. Visite poi al Palazzo Pretorio, al Tribunale penale, al Museo dell’Uomo dell’Ambiente e al Bastione di Santa Reparata e Casematte.

Fortezza di San Leo (Rn). Arriva la Regina dei ghiacci per farsi coinvolgere nella favola più fredda di tutti i tempi e delle leggende della Fortezza in bilico su uno sperone.

Per le informazione su tutti gli eventi in programma visitare www.castelliemiliaromagna.it e www.castellidelducato.it

News Correlate