Il turismo in Emilia Romagna punta al rinnovamento, anche in riviera

“Siamo a quasi 60 milioni di presenze e non possiamo che essere soddisfatti. Tre anni fa eravamo a 35 milioni, ma si può fare anche di più”. Ad affermarlo Andrea Corsini, assessore al Turismo della Regione Emilia Romagna, durante la Bit a Milano dove sono state presentate alcune delle offerte turistiche.

“Sta crescendo la costa ma, su base percentuale, anche l’Appennino, le città d’arte, i prodotti cosiddetti minori che sono comunque delle eccellenze – ha aggiunto – E contrariamente a quanto si dice, anche la costa adriatica ha margini di miglioramento importanti: siamo ancora molto attrattivi sul distretto balneare con i suoi 44 milioni di presenze, ma si può fare meglio per incrementare l’arrivo dei turisti stranieri, quindi anche la riviera deve essere fortemente rinnovata”.

News Correlate