Alberto Tomba testimonial dell’Appennino Emiliano-Romagnalo

Alberto Tomba, ex campione bolognese di sci, ha annunciato che percorrerà la Via degli Dei, uno dei 18 cammini che attraversano l’Emilia-Romagna e che collega Bologna a Firenze. Intanto è stato protagonista di un video per promuovere l’Appennino emiliano romagnolo, “un’immensa palestra a cielo aperto”, come recita il claim della campagna promossa dalla Regione, da vivere anche in primavera ed estate.
Successivamente Tomba volerà a Mosca il 12 marzo per un evento, in concomitanza con la fiera turistica Mitt, dove Apt Servizi Emilia-Romagna incontrerà una trentina di giornalisti russi per illustrare le proposte turistiche del 2019.
Ad ‘Outdoor Expo’ a BolognaFiere, il presidente della Regione Stefano Bonaccini, l’assessore regionale al Turismo Andrea Corsini e Alberto Tomba hanno presentato anche i numeri dell’Appennino, considerato “un prodotto turistico trasversale”.
“Nel 2018 – ha spiegato Bonaccini – sono stati registrati incrementi del 12,8% di presenze e dell’8,5% degli arrivi in Appennino, rispetto al 2017, con aumenti a doppia cifra per i turisti stranieri. Risultati importantissimi”.
“In questa legislatura – ha aggiunto Corsini – la Regione ha investito quasi 27 milioni di euro per riqualificare gli impianti di risalita, alcuni interventi sono già terminati altri sono in programma”. “Essere testimonial delle montagne è un invito speciale, anzi, gigante – ha concluso Tomba – tutti ricordano Alberto quando scendeva dalle piste da sci, ora lo vedrete camminare”.

News Correlate