Il patrimonio naturalistico dell’Emilia Romagna protagonista di Wiki Loves Earth

L’Emilia Romagna diffonde in rete il suo patrimonio naturalistico attraverso ‘Wiki Loves Earth’. Il concorso, aperto è tutti, è una nuova declinazione di ‘Wiki Loves Monuments’, mirato invece alla documentazione e diffusione dei siti artistici. Nato nel 2013 su iniziativa di una comunità di utenti croati di Wikipedia, quest’anno Wiki Loves Earth coinvolge per la prima volta anche tutta l’Italia, dopo una 1^ edizione dell’anno scorso circoscritta alle Alpi. Promosso da Wikipedia, tra i 10 siti attualmente più visitato al mondo, e coordinato da Wikimedia Italia, il contest coinvolge cittadini e turisti nella preziosa attività di documentazione fotografica delle risorse naturali di tutto il territorio innanzitutto per renderle patrimonio condivisibile, comune e universale.
Per partecipare basterà caricare le immagini tra l’1 e il 30 giugno su https://www.wikilovesearth.it/.

È possibile competere solo con immagini scattate nei luoghi inseriti nella mappa consultabile sul sito del concorso: in Emilia Romagna sono oltre duecento le bellezze naturalistiche fotografabili, tra parchi nazionali e interregionali, riserve naturali ed aree protette (https://it.wikipedia.org/wiki/Progetto:Wiki_Loves_Earth_2019/Aree/Emilia-Romagna).

A sostegno dell’attività fotografica dei partecipanti, APT Servizi Emilia Romagna ha già messo in calendario 3 passeggiate fotografiche, con partecipazione gratuita, rispettivamente nel Parco regionale dei Laghi di Suviana e Brasimone (sabato 8 giugno), nel Parco Nazionale Tosco Emiliano (sabato 22 giugno) e nel Delta del Po (sabato 29 giugno). Il numero di immagini caricabili per concorrere è illimitato. Una preselezione sarà effettuata da 10 volontari della community italiana di Wikimedia, mentre gli scatti ammessi in finale saranno poi valutati da una giuria di professionisti scelti tra wikipediani, fotografi professionisti ed esperti di tutela ambientale. Tutte le fotografie caricate verranno rilasciate con licenza di libero utilizzo.
Al termine del concorso, tutte le fotografie entreranno a far parte di Wikimedia Commons, banca dati multimediale di Wikimedia, dove saranno associate alle voci di Wikipedia. Il concorso è in collaborazione il Servizio Aree Protette, Foreste e Sviluppo della Montagna della Regione Emilia-Romagna e tutti gli Enti Parco regionali. Nelle edizioni nazionali di Wiki Loves Monuments l’Emilia Romagna è sempre stata tra regioni più attive e ha contribuito a documentare le ricchezza del Paese con 28.000 fotografie scattate da oltre 1300 fotografi, distinguendosi con 23 piazzamenti nazionali e 3 internazionali. www.aptservizi.com

Photo Credits: Carlo Alberto Conti

News Correlate