martedì, 12 novembre 2019

Cciaa, Mirabilia e Fondazione Aquileia siglano intesa promuovere il sito Unesco

La Cciaa di Pordenone-Udine, il network dei Siti Unesco Mirabilia e la Fondazione Aquileia hanno sottoscritto un memorandum d’intesa e un progetto pilota che coinvolgerà le aziende del territorio, per lo sviluppo turistico di Aquileia in chiave ‘green’. L’accordo è stato firmato lunedì scorso dai presidenti della Cciaa, Giovanni Dal Pozzo, dell’Associazione Mirabilia Network, Angelo Tortorelli, e della Fondazione Aquileia, l’ambasciatore Antonio Zanardi Landi.

L’intesa mira ad avviare una cooperazione per lo sviluppo sostenibile delle comunità e delle economie locali, in stretta cooperazione con l’Unesco. Protagonista del progetto pilota: sarà proprio l’area di Aquileia: verrà effettuata una prima mappatura delle attività del comparto ricettivo, turistico e culturale e saranno organizzati percorsi di formazione per le aziende, che verranno accompagnate nell’allineamento ai principi di sostenibilità, secondo le indicazioni dell’Organizzazione mondiale del Turismo.

“L’unione fa la forza – ha commentato Angelo Tortorelli, presidente dell’Associazione Mirabilia Network – permette di confrontare esperienze e progettare iniziative comuni, di realizzare attività sui singoli territori, di organizzare incontri fra imprese del turismo e della cultura delle aree coinvolte e di metterle in relazione con operatori del turismo culturale europei e internazionali, come avviene per esempio nella Borsa Internazionale del Turismo Culturale, che Mirabilia organizza annualmente in modo itinerante nelle diverse località del network”.

I partner collaboreranno inoltre per predisporre progetti europei e internazionali per favorire la creazione e lo sviluppo di un’offerta sostenibile dei servizi di accoglienza turistica. Obbiettivo ultimo, creare un modello replicabile in seguito in altri siti Patrimonio dell’umanità.

News Correlate