venerdì, 15 novembre 2019

Trieste-Capodistria: nasce il porto del Mediterraneo

Accordo tra i presidenti dell’Autorità portuale di Trieste e di Luka Koper

Accordo raggiunto tra il presidente dell’Autorità portuale di Trieste, Claudio Boniciolli e Robert Casar, presidente di Luka Koper sul rilancio delle infrastrutture e dei traffici, sicurezza, lotta all’inquinamento e turismo nautico. Sono stati poi identificati i principali ambiti di sinergia da cui partire immediatamente: azioni di marketing comune alle fiere e alle manifestazioni internazionali, implemento delle infrastrutture, scambi informatici e telematici nell’ambito della sicurezza, delle misure antiterrorismo, della lotta all’inquinamento, partecipazione comune a progetti Interreg finanziati dall’Unione europea, incremento del turismo nautico soprattutto nel senso di traffico crocieristico. “Oggi offriamo ai Paesi dell’Unione europea – ha detto Boniciolli – un nuovo sbocco sul Mediterraneo. Credo che a questa riunione guardi con interesse l’Europa dei porti e dei trasporti. Ma soltanto mettendo assieme le forze di Capodistria, Trieste, Venezia, Ravenna e Fiume potremo offrire un’alternativa credibile al congestionamento dei porti del Nord Europa”. “I nostri due porti sono vicinissimi – ha commentato subito Casar – c’è necessità assoluta di collaborazione”.

News Correlate