martedì, 19 febbraio 2019

Collegamento Mi.Co.Tra sarà esteso fino a Lubiana grazie a successo Interreg

Un servizio che punta a collegare Villaco con Lubiana attraverso Udine e Trieste entro l’inizio del prossimo anno. I partner operativi (Ferrovie Udine-Cividale e il gestore ferroviario austriaco) annunciano che il servizio Miglioramento collegamenti transfrontalieri (Mi.Co.Tra.), oggi attivo da Villaco a Udine, verrà esteso in una prima fase fino a Trieste, attraverso Cervignano, aggiungendo le fermate di Trieste Airport e sito Unesco di Palmanova, per poi arrivare nella capitale slovena. La novità punta anche a rafforzare le relazioni con il sistema delle piste ciclabili incardinato sull’Alpe Adria (in regione da Tarvisio a Grado) e sull’Adria Bike (Trieste-Monfalcone-Grado). La decisione è legata ai numeri record ottenuti nell’ambito dell’Interreg central Europe Connect2ce che ha registrato, dal 2 al 10 giugno, 955 persone e 415 bici sul treno Trieste-Udine, con un trend nel biennio precedente nella tratta Udine-Tarvisio segnato da un significativo aumento dei cicloturisti (+ 27,4 per cento nel periodo gennaio-giugno 2018 rispetto agli stessi mesi del 2017).

“Un progetto transfrontaliero che ha conseguito un primo importante successo – ha rimarcato Graziano Pizzimenti, assessore a Infrastrutture e Territorio del Friuli Venezia Giulia – al quale questa amministrazione intende dare continuità”.
Paolo Dileno, project manager dell’Iniziativa Centro Europea (Ince), partner capofila del progetto Connect2ce, ha anticipato anche che la collaborazione transfrontaliera tra la Trieste Trasporti e le Ferrovie slovene prevede, entro gli inizi del 2019, un biglietto unico integrato bus-treno (Trieste-stazione di Opicina-Lubiana).

News Correlate