Continua il restyling degli Hotel Bettoja in collaborazione con grandi maestri artigiani

Bettoja Hotels non arresta il suo restyling e ne annuncia la conclusione della seconda fase, che svela il lavoro dei migliori maestri del restauro e 70 nuove camere e suite Premium, già pronte ad accogliere gli ospiti. Il restyling della Collezione, iniziato dall’iconico Bettoja Hotel Mediterraneo, ha coinvolto i migliori artigiani italiani che hanno portato nuova vita agli storici dettagli dell’interior design di questo colosso di Art Déco a Roma. Non solo, quest’anno la Sopraintendenza per i Beni Culturali ha ufficializzato il vincolo storico che proteggerà per sempre le meraviglie artistiche di questo storico hotel.

Sono ora 70, in totale, le nuove camere Déco Premium, suddivise in Classic, Superior, Deluxe e Junior Suite. Il ‘Ritorno di Ulisse a Itaca’, mosaico di Franco D’Urso, accoglie gli ospiti nella Lobby, mentre nella Sala delle Mappe, il prezioso intarsio su bozzetto di Achille Capizzano ‘Allegoria della scrittura attraverso la storia’, è stato svelato dopo il lavoro di restauro. Anche gli intarsi della Sala delle Polene, in cui gli ospiti possono gustare la prima colazione, sono nuovamente ammirabili e ritornano a essere parte integrante dell’esperienza Bettoja, dove l’arte e l’ospitalità si uniscono. Nella Sala San Giorgio è stato completato il restauro e il riposizionamento del monumentale mosaico del 1939, con San Giorgio che uccide il drago.

L’Hotel Mediterraneo è stato il punto di partenza del rinnovamento. Qui anche il Polo Congressuale della collezione è già completamente rinnovato e operativo; dotato delle più moderne tecnologie, si aggiunge all’offerta totale dei 3 hotel della collezione, in uno dei poli meeting più strategici a Roma. www.bettojahotels.it

News Correlate