Botticelle, si va verso lo stop in città. Vittoria per Raggi e Brambilla

Le botticelle, uno dei simboli di Roma, le carrozzelle trainate dai cavalli, che si vedono spesso sostare in Piazza di Spagna o trottare in via del Corso, potrebbero sparire o rimanere operative solo nei parchi o nelle riserve naturali. A far maturare questa decisione al Parlamento anche il caldo torrido che imperversa ogni estate sulla penisola e che in questi giorni sta massacrando i cavalli costretti a trainare sull’asfalto rovente, tra lo smog e il traffico, il carico di vetturino, passeggeri e carrozza.

A Roma ad affrettare la decisione ha contribuito non poco la sospensione dell’ordinanza con la quale la sindaca di Roma, Virginia Raggi, il 26 giugno scorso, aveva stabilito il divieto di circolazione delle botticelle quando si verificano ondate di calore in città.
In Commissione trasporti alla Camera è stato proposto dai deputati M5S un emendamento al Codice della strada in base al quale non sarà più consentito il servizio di piazza con animali se non all’interno di parchi o riserve naturali, o in caso di manifestazioni pubbliche di carattere religioso culturale, storico e di tradizione popolare. Il provvedimento sarà in Aula già la prossima settimana per l’approvazione in prima lettura.
“Tuteliamo così la sicurezza e il benessere degli animali utilizzati per il trasporto di piazza, ma anche l’incolumità delle persone e la sicurezza della circolazione stradale, garantendo al tempo stesso l’occupazione per gli operatori del settore”, spiegano gli esponenti M5S.
Già da tempo in verità a Roma molti proprietari di botticelle erano stati indotti a scegliere di riconvertire le licenze in altri titoli per servizi taxi e di noleggio con conducente e tuttavia tante ancora se ne vedevano al centro di Roma.
“Mai più cavalli sfiniti in strada! Roma è capofila nella salvaguardia e tutela degli animali”, afferma soddisfatta la sindaca di Roma, Virginia Raggi, dopo la decisione della Commissione parlamentare. “L’approvazione dell’emendamento M5S in commissione alla Camera è un’ottima notizia: regole chiare a supporto del nostro regolamento. Presto il testo sarà nell’Aula capitolina”, commenta l’assessore ai Trasporti di Roma Linda Meleo.
“E’ una nostra vittoria nella pluridecennale battaglia contro il crudele sfruttamento dei cavalli in nome di tradizioni anacronistiche ed irrispettose dei diritti degli animali”, esultano le deputate di FI Michela Vittoria Brambilla e Federica Zanella.

News Correlate