domenica, 8 dicembre 2019

Italcongressi, Roma polo italiano del comparto

La proposta di Fabio: “L’Eur distretto congressuale”

Roma è candidata a diventare il polo italiano del turismo congressuale. La proposta lanciata dal Presidente di Italcongressi, Massimo Fabio, è stata accolta favorevolmente dall’amministratore delegato di Eur S.p.A., Mauro Miccio. Il piano strategico condiviso prevede l’identificazione e il riconoscimento del quartiere romano quale distretto congressuale nel quale far convogliare i principali convegni e i grandi eventi internazionali. “Il settore congressuale – spiega Fabio – rappresenta la parte più cospicua della bilancia dei pagamenti nazionali nell’ambito del turismo ed è necessario pertanto sostenerlo adeguatamente soprattutto per affrontare i processi di internazionalizzazione che stanno inevitabilmente investendo anche questo comparto. L’Eur ha tutto quello che serve – afferma Fabio – per diventare un distretto d’eccellenza grazie alle sue importanti strutture congressuali, numerosi alberghi, ai servizi, ai trasporti fino ad arrivare alle attività di catering. E il nuovo Centro Congressi “la Nuvola”, in grado di accogliere fino a 9.200 persone, potrà sancire definitivamente una svolta”. A consacrare l’intesa tra Italcongressi e la società romana sarà il congresso annuale dell’Associazione in programma a febbraio 2007 proprio all’Eur.

News Correlate