Stazione Termini, al via lavori riqualificazione

Arriva parcheggio sopra binari e nuova galleria servizi

La Stazione Termini, dopo oltre dodici anni, è pronta a rinnovarsi e a dotarsi di un parcheggio multipiano da 1.300 posti e una galleria servizi da 6mila mq, entrambi costruiti su due piattaforme 'a ponte' che abbracceranno 24 binari. Il progetto, da 83 milioni di euro, è stato presentato da Fabio Battaggia, ad di Grandi Stazioni.
“È una grande sfida – ha commentato Battaggia – affrontata in condizioni uniche perché garantiremo il pieno esercizio della stazione. Per ridurre i disagi dei viaggiatori le aree di cantiere saranno a fasi. I lavori propedeutici sono già iniziati quest'estate a luglio. Ora si procederà con le zone aperte al pubblico. Per i lavori i binari saranno solo accorciati in testa o in coda. Così si garantirà la totale operabilità dei treni”. 
La nuova galleria servizi si svilupperà su un unico piano all'altezza dell'inizio binari. Al suo interno ospiterà, oltre ad una grande area con 600 posti, fast food, ristoranti, servizi per i passeggeri e 4 nuovi ascensori panoramici. Il cantiere interesserà 2 testate binari per volta, partendo dal lato di via Giolitti verso via Marsala. La durata dei lavori prevista è di 40 mesi e la data di consegna è fissata per novembre 2015.    
Il parcheggio sopra i binari avrà una capacità di 1337 posti auto e 85 per le moto. A collegarlo con la stazione 10 ascensori e 12 gruppi scala in corrispondenza di ogni marciapiede. Per informare i passeggeri ci saranno monitor informativi su arrivi e partenze mentre la sicurezza sarà garantita da un avanzato sistema di videosorveglianza con 80 telecamere.
“Oggi abbiamo 180 posti auto in piazza dei Cinquecento e 58 in via Marsala – ha detto Battaggia – e dai sondaggi l'insufficienza di parcheggi è risultato il punto di maggiore sofferenza per i clienti. Così cercheremo di risolvere questo problema”. 

 

News Correlate