Genova ‘libera’ altri 17 monumenti per Wiki Loves Monuments

Venerdì 4 settembre l’Assessore alla cultura e al turismo Carla Sibilla annuncerà la partecipazione di Genova a ‘Wiki Loves Monuments’. L’iniziativa, che si rivolge a fotografi professionisti, appassionati e semplici dilettanti, è alla sua 4^ edizione nazionale e rappresenta una vetrina importante per i Comuni italiani e i loro monumenti.

In occasione dell’edizione 2015 il Comune di Genova ha deciso di ‘liberare’ altri monumenti che si aggiungono a quelli oggetto di una medesima delibera dello scorso anno. Il Codice Urbani (D.lgs 42/2004) sancisce infatti l’impossibilità di fotografare monumenti e diffonderne le immagini senza una precisa autorizzazione da parte degli Enti territoriali che li hanno in consegna.

Sono 17 le new entry che vanno ad aggiungersi ai monumenti dell’edizione 2014 della manifestazione, che ha visto premiata una foto del Cimitero monumentale di Staglieno scattata durante un mapping party.

Le foto vanno caricate su Wikimedia Commons attraverso il sito www.wikilovesmonuments.it. Non è necessario che si tratti di un’immagine recente: si potrà anche inviare uno scatto del passato. www.wikilovesmonuments.it 

News Correlate