Camogli si prepara ad ospitare la 5^ edizione del ‘Festival della Comunicazione’

La Riviera di Levante torna a ospitare il ‘Festival della Comunicazione’, in programmma a Camogli da giovedì 6 a domenica 9 settembre (www.festivalcomunicazione.it). La manifestazione, ideata e diretta da Rosangela Bonsignorio e Danco Singer, è organizzata dal Comune di Camogli e da FRAME. La V edizione del festival avrà come tema ‘Visioni’ e sarà aperta dalla lectio magistralis dell’architetto e senatore a vita Renzo Piano.

Per 4 giorni 109 protagonisti dell’informazione, della cultura, dell’innovazione, dell’economia, della scienza e dello spettacolo si confronteranno in 76 incontri, tra conferenze, dialoghi e interviste su tematiche dell’attualità più stringente. Ad arricchire il programma 26 laboratori, 11 spettacoli, 2 mostre, 6 escursioni e 3 appuntamenti speciali.

Le mattine del festival si apriranno con gli appuntamenti ‘A colazione con l’autore’ per chiacchierare di letteratura davanti ad una colazione con cappuccino e brioche. Novità di quest’anno è la rassegna ‘I giornali del mattino in diretta dal Festival’, un’inedita lettura dei quotidiani, dal gusto ironico e dissacrante, in cui Annalisa Bruchi e Carlo Freccero, Pietrangelo Buttafuoco e Aldo Cazzullo, Cinzia Leone e David Parenzo commenteranno in modo del tutto originale i titoli del momento. Altra novità l’Aperitivo con le “liste degli altri”: appuntamento semi-alcolico con musica e playlist di 139 italiani raccolte da Severino Salvemini e interpretate dalla fisarmonica di Gianni Coscia.

Sei le escursioni per terra e per mare, dedicate a chi ama stare all’aria aperta e circondato dalla natura, alla scoperta delle bellezze naturali che abbracciano Camogli e la Riviera di Levante.

Tre passeggiate alla scoperta del Monte di Portofino: ‘Punti di vista dal Parco di Portofino’ e ‘La via dei tubi’ che permetteranno ai visitatori di scoprire i punti panoramici naturali e le tracce dell’antico acquedotto e ‘Accade la notte nel Parco’ che regalerà ai visitatori l’occasione di scoprire da vicino il magico mondo del bosco con i suoi richiami e la fauna notturna del Parco.

Per chi è amante della navigazione non possono mancare le 3 gite in battello: ‘Whale Watching al tramonto’, navigando lungo l’Area Marina Protetta del Promontorio di Portofino, per avvistare balene, delfini e altre specie del mondo marino nel loro habitat naturale del Santuario dei Cetacei; l’escursione ‘Navigando il Promontorio di Portofino’ durante la quale una guida esperta del Parco illustrerà la geologia e la storia del Monte di Portofino raccontando anche aneddoti locali sulla tradizione marinara dei borghi; la crociera notturna ‘Il cielo stellato sopra di me’ con Giacomo Montanari dell’Università di Genova e Walter Riva, direttore dell’Osservatorio Astronomico del Righi di Genova, che racconteranno l’origine mitologica di costellazioni, pianeti e corpi celesti nel semplice e meraviglioso contesto di un cielo stellato.

Il mare è il protagonista anche di 2 mostre suggestive nelle quali viene dipinto come forza naturale di vita e di morte. Le esposizioni intendono ripercorrere l’epopea della Camogli come potenza marinara ma che conserva la sua quotidianità dentro gli oggetti più inaspettati:’Gli ex voto marinari del santuario di N. Signora del Boschetto’ (a cura di Farida Simonetti) e la doppia mostra ‘Blu’ e ‘Il mare in una tazza’ (a cura di Alberto Perini e Carlo Rognoni).

Tutte le escursioni e le gite in mare sono su prenotazione (www.festivalcomunicazione.it)

News Correlate