mercoledì, 21 agosto 2019

Galata Museo del Mare festeggia i 14 anni con un ‘Mistery Tour’

Martedì 31 luglio dalle 20.45 (4 partenze una ogni 15 minuti fino a esaurimento posti ) è in programma una visita itinerante alla scoperta di miti, misteri e leggende del mare per festeggiare insieme il 14° compleanno del Museo più grande del Mediterraneo. L’iniziativa è curata dal Circolo Culturale Fondazione Amon, organizzatori del ‘Ghost Tour’ genovese, dall’associazione culturale Il laboratorio delle sirene in collaborazione con il Galata Museo del Mare.

La partecipazione ha un costo di 14 euro per gli adulti, 10 euro ragazzi dai 8 ai 12 anni, gratis fino agli 8 anni. La visita interesserà il 1 e il 2 piano del Museo, il biglietto, acquistabile direttamente alla partenza del tour, presso le casse del museo, potrà essere conservato per una visita successiva di tutto il Museo entro il 31 agosto 2018. Prenotazione obbligatoria scrivendo a fondazioneamon@live.it.

I partecipanti saranno accolti dai figuranti in costume storico medievale dal Gruppo Corte dei Fieschi e coinvolti in duelli all’arma bianca a cura dell’associazione D & E animation. Il percorso sarà accompagnato dalle guide turistiche abilitate Roberta Mazucco, Enrica Sebastiani, Rosanna Villa, e dell’esperto specializzato in leggende Marco Alex Pepè. I gruppi inizieranno il viaggio del mistero dal piano terra.

La prima sosta, in Sala Porto di Genova e Cristoforo Colombo, riporterà ai giorni nostri il Grande Navigatore per disquisire e paragonare ironicamente i suoi tempi a quelli di oggi. Attore Enrico Giordano. Sulla gradinata in fondo alla Galea ‘Medea e le streghe del Mare’, performance narrativa con letture tratte dalla Medea di Seneca e l’esibizione, in chiave danza del ventre, delle streghe orientali. Lucia Vita e Hanaita e la scuola di danze orientali Persepolis. Nella Sala dedicata ad Andrea Doria in cui è rappresentata ‘La conta degli argenti’, la famiglia Fieschi festeggia l’insurrezione che passerà alla storia quale ‘la Congiura dei Fieschi’.

La prossima tappa condurrà il pubblico nella Sala MareMonstrum, dove un gruppo di sirene racconteranno le storie fantastiche del mare. A cura di Sophie Lamour dell’associazione culturale Il laboratorio delle Sirene con Mermaid Project e con la partecipazione di Deborah Carelli per la Compagnia teatrale Cuori Liberi.

Prima di arrivare al brigantino, nella sala delle tempeste, i partecipanti incontreranno il Gruppo Storico Sestrese che insceneranno La Leggenda di Leon Pancaldo e dei Fuochi di Sant’Elmo.

L’ultima scena vedrà protagonista il brigantino – goletta Anna situato al 2 piano del museo: a bordo si parlerà dell’utilizzo delle polene sulle navi con particolare attenzione alle storie delle polene: la madonna della fortuna e della ammaliante polena Atlanta. A cura di Alessandra Politi e Lorena Scarsi dell’associazione culturale ‘Il laboratorio delle sirene’.

News Correlate