Genova è pronta a festeggiare il suo Santo Patrono

Oggi Genova festeggia il suo Santo Patrono, San Giovanni Battista, con un viaggio alla scoperta di vecchie e nuove leggende tra i tesori del centro antico di Genova.  

Dalle 20.30 in piazza Matteotti saranno distribuite gratuitamente le speciali cartine del ‘Ghost Tour 2015’, mappe che orienteranno il visitatore nel groviglio di vicoli e piazzette, dove assistere alle performance svolte in chiave storica, teatrale, musicale e di danza.

Al termine del Ghost tour (ultima visita alle 23.45), tutti di nuovo a Matteotti dove a mezzanotte in punto verrà acceso il tradizionale ‘Falò di San Giovanni’.
Per il Comune di Genova sarà presente Pino Boero, assessore allo sport, scuole e politiche giovanili.

In programma intrattenimenti musicali dalle 20 fino a mezzanotte e mezzo. La serata inizia con le esibizioni del Gruppo Folk Città di Genova, per proseguire con ‘La notte dei Cantautori’ che, dalle 21, vedrà alternarsi sul palco in piazza Matteotti: Max Manfredi, Federico Sirianni, Cristiano Angelini, Rebis, Valentina Amandolese, Sabrina Napoleone, Cristina Nico, Lorenzo Malvezzi, Sergio Alemanno, Luigi Rizza, Massimo Schiavon, Luca Masperone. Conduce Guido Festinese.

La giornata di mercoledì 24 giugno sarà dedicata alle celebrazioni religiose in onore del Santo Patrono: alle 8.30 la Messa solenne in Cattedrale, dalle 17 i Vespri Pontificali e la solenne Processione risalente al 1207.
Alla presenza delle massime autorità cittadine, religiose e civili, tra le quali il sindaco Marco Doria, l’arca con le Ceneri del Santo uscirà dalla Cattedrale e sfilerà in processione fino al Porto Antico seguita dalle confraternite con i loro tradizionali, artistici crocefissi.

“La due giorni per il Santo Patrono di Genova – dice Carla Sibilla, assessore alla cultura e al turismo del Comune di Genova – si riconferma come importante momento religioso, di tradizione storica e di cultura, offrendo ai cittadini e ai turisti tante opportunità per vivere insieme e più approfonditamente la nostra città”.

www.diocesi.genova.it 

News Correlate