Buone vacanze a chi parte e a chi ha scelto l’Italia

Prenotazioni in crescita per l’Italia che, dopo un mese di giugno guastato dal maltempo, ha ripreso a pieno ritmo il normale andamento turistico. Il Belpaese, nonostante il clima di incertezza politica che rischia di esondare al pari di un fiume in piena, sta avviando una rigenerazione del sistema turistico verso un modello più performante sotto la guida del ministro Gian Marco Centinaio e dei vertici Enit che hanno già manifestato la piena volontà di imprimere una gestione manageriale a tutto il sistema sia per quel che riguarda l’incoming.

Un primo passo concreto di questo percorso è stata la presentazione, a metà luglio, del Piano Triennale dell’Enit che punta sulla crescita a valore e sulla sostenibilità del turismo, declinata per segmenti e mercati: azioni dedicate al lusso, al turismo leisure sia active che slow, e alla meeting industry. Concetti ribaditi anche in occasione del recente convegno “Le nuove sfide del turismo italiano” promosso dall’Osservatorio Parlamentare per il Turismo.

Sul fronte trasporti, mentre le Fs sembrano aver avviato un serio percorso di rilancio, rimangono aperte le questioni Alitalia e delle Grandi Navi a Venezia, anche se da più parti giugno promesse che a settembre ne sapremo tutti di più.

Intanto auguriamoci un agosto sereno, tranquillo e produttivo, con le antenne alzate sulle criticità di cui avremo modo di tornare a parlarne dopo questa breve pausa. A tutti buone vacanze, per chi va in ferie, e buon lavoro per chi continua ad operare nell’ospitalità e nell’accoglienza. Anche travelnostop.com fa una pausa di due settimane: le notizie aggiornate insieme alla newsletter torneranno lunedì 26 agosto.

News Correlate