Salone Nautico, Genova protagonista fra musica, arte e shopping

I gozzi storici esposti nelle piazze cittadine, ballerini di swing nelle strade, al Carlo Felice il concerto della rapsodia in blue di Gershwin (per restare in tema con il blu del mare), shopping ed eventi organizzati dai centro di via dei quartieri, dai laboratori di sfilettatura delle acciughe alle lezioni dei cordai, arte e musica. Il programma delle iniziative di ‘Genova in Blu’, la rassegna di eventi nata per portare il Salone Nautico dal 20 al 25 settembre nel cuore della città, è fittissimo.
“Abbiamo lavorato in sinergia coinvolgendo tutte le realtà cittadine – spiega Paola Bordilli, assessore al turismo e commercio di Genova – e abbiamo puntato molto sull’accoglienza”.
Tra gli appuntamenti anche una visita guidata a cura della Camera di commercio e Palazzo Reale, alle gallerie d’oro, fatta a lume di candela. “La  galleria dorata di Palazzo Tobia Pallavicino, sede della Camera di commercio di Genova – spiega il presidente Paolo Odone – insieme con le omonime sale di Palazzo Reale e della Galleria nazionale di Palazzo Spinola sarà protagonista dell’evento “Genova allo specchio, la meraviglia delle gallerie d’oro”.
Marina Stella, direttore generale di Ucina, che organizza il Salone, sottolinea l’impegno a coinvolgere il maggior numero di espositori e pubblico, mentre Stefano Balleari, assessore alla mobilità del Comune ribadisce: “Sarà una vetrina internazionale per mostrare a tutti la voglia di ripartire dopo la tragedia del crollo di ponte Morandi. Genova è più che mai una città viva, vivace  e vivibile”.

 

News Correlate