Conto alla rovescia per l’apertura del nuovo terminal di Malpensa Prime

È partito il conto alla rovescia per l’inaugurazione, prevista per luglio 2019, del nuovo Terminal di Business & General Aviation dell’aeroporto internazionale di Milano Malpensa da parte di SEA Prime, società del gruppo SEA che gestisce gli scali milanesi Linate e Malpensa.

Il nuovo Terminal Milano Malpensa Prime sorge in un’area dedicata dell’aeroporto, situata tra il Terminal 1 ed il Terminal 2 e ha in dotazione un piazzale di circa 50.000 mq, oltre all’hangar di 5.000 mq, già operativo, per il ricovero di executive jet di ultima generazione. Con una struttura a poliedro, sviluppata su una superficie di circa 1.400 mq, ricorda una gemma che si staglia nel territorio circostante e, grazie alla sua forma iconica ed ai particolari rivestimenti e colori, è immediatamente riconoscibile sia dal punto di osservazione di chi è in volo, sia da quello di chi si trova a terra.

Cinque le lounge che accoglieranno passeggeri ed equipaggi offrendo loro servizi ultra luxury personalizzati, quali conference center, limousine service e concierge, per garantire totale relax e massimo comfort prima della partenza del proprio volo attraverso filtri di sicurezza dedicati.

“Malpensa Prime completa l’accessibilità per i passeggeri e gli operatori di Business & General Aviation non solo alla città di Milano, ma anche alla Lombardia, a parte del Piemonte, al sud della Svizzera e alle numerose località raggiungibili da Malpensa: i laghi, le località sciistiche, ben 18 siti UNESCO – ha commentato Chiara Dorigotti, Ceo di SEA Prime – Nella nostra visione si tratta di un servizio complementare rispetto a quello offerto da Milano Prime a Linate; quest’ultimo gode infatti della sua vicinanza al cuore della città da cui dista solo 7 km, mentre con Malpensa Prime potremo intercettare anche i passeggeri che raggiungono Milano con voli in first e business class”.

L’apertura di Malpensa Prime avviene prima della chiusura dello scalo di Linate, prevista per i lavori di rifacimento della pista e del Terminal di aviazione commerciale dal 27 luglio al 27 ottobre, e consentirà a SEA Prime di accogliere i propri clienti presso il nuovo Terminal di Malpensa, oltre che di consolidare la leadership in Italia ed in Europa, dove la società milanese occupa la 5^ posizione.

SEA Prime ha chiuso il 2018 con circa 26 mila movimenti, 11,4 milioni di euro di ricavi, un EBITDA pari a 5,1 milioni ed un utile netto di 2,5 milioni di euro, in crescita del 7,8% rispetto al 2017.

News Correlate