martedì, 19 febbraio 2019

Aeroporti Milano, Tribunale Ue respinge ricorso su aiuti Sea

Il Tribunale Ue ha respinto il ricorso del Comune di Milano che chiedeva di annullare il recupero degli aiuti di stato concessi alla Sea Handling per gli aeroporti di Malpensa e Linate, deciso dalla Commissione europea. Il Tribunale ritiene che la Commissione abbia validamente dimostrato che le decisioni della Sea di compensare le perdite subite dalla Sea Handling costituivano un trasferimento di risorse pubbliche ed erano imputabili al Comune di Milano. Dal 2002 al 2010 la società controllante Sea aveva effettuato aumenti di capitale a favore di Sea Handling per 360 milioni di euro complessivi.

Nel 2012 Bruxelles aveva stabilito che questi fossero aiuti di stato incompatibili, chiedendone quindi il recupero. Per il Tribunale il Comune di Milano era azionista di maggioranza della Sea: questa era quindi una ‘impresa pubblica’ e il capitale concesso ‘risorse pubbliche’.
Un investitore privato non avrebbe inoltre agito come Sea per garantire la redditività della propria controllata. Milano non è poi riuscita a dimostrare errori della Commissione.

News Correlate