mercoledì, 22 maggio 2019

All’aeroporto di Bergamo avviata consultazione sulle tariffe

La società per l’Aeroporto Civile di Bergamo – Orio al Serio (Sacbo), affidataria in concessione della gestione dell’Aeroporto internazionale “Il Caravaggio”, ha notificato l’apertura della procedura di consultazione degli utenti sulla proposta di aggiornamento del livello dei diritti aeroportuali per il periodo tariffario 2017-2020. Lo ha reso noto l’Autorità di regolazione dei trasporti, precisando che Sacbo ha già avviato la procedura. Sacbo ha presentato all’Autorità il documento di consultazione che sarà messo a disposizione degli utenti aeroportuali in italiano ed inglese.

La società – si legge in una nota – provvederà a dare formale comunicazione agli utenti ed alle loro associazioni dell’apertura della consultazione, delle modalità di accesso al documento di consultazione che il gestore è tenuto a presentare a supporto della proposta di revisione dei diritti aeroportuali, nonché delle modalità con le quali gli utenti potranno chiedere chiarimenti e precisazioni nel periodo temporale intercorrente tra l’apertura della consultazione e lo svolgimento dell’audizione pubblica. L’Autorità si riserva di partecipare all’audizione pubblica con propri rappresentanti. Il 12 settembre scorso l’Autorità ha anche deciso d’intervenire con una revisione dei modelli di regolazione dei diritti aeroportuali: il termine per la conclusione del procedimento è stato fissato al 31 maggio 2017. Fino ad oggi sono 14 gli aeroporti italiani in cui sono stati definiti i nuovi diritti aeroportuali secondo i modelli dell’Autorità di regolazione dei trasporti.

News Correlate