martedì, 26 marzo 2019

Orio al Serio supera per la prima volta i 10 mln passeggeri

L’aeroporto di Orio al Serio ha superato per la prima volta nella sua storia il tetto dei 10 milioni di passeggeri. “Un premio per il lavoro serio, siamo terzi in Italia dietro due colossi come Fiumicino e Malpensa”, commenta Miro Radici, presidente della società Sacbo che gestisce l’aeroporto di Bergamo.   

Adesso l’attenzione è concentrata nella trattativa con Sea per l’integrazione tra Linate, Malpensa e Orio. Sacbo ha già scelto gli advisor (Mediobanca per le parte finanziaria, Kpmg per quella operativa) e tra una ventina di giorni scade il termine del bando pubblicato dal Comune di Milano (principale azionista Sea) per trovare il proprio.   

“Siamo in una situazione di impasse, aspettiamo Milano – ha detto Radici – Fino a quando trattiamo con Sea, noi guardiamo solo in quella direzione. Una volta chiusa la partita, anche quella per Montichiari si potrebbe riaprire”.

Di certo c’è che la quotazione in Borsa del nuovo soggetto, prevista per ottobre 2016, slitterà più in là, in attesa che Milano compia i suoi passi.

News Correlate