mercoledì, 23 ottobre 2019

Pax in aumento negli scali di Linate e Malpensa

Il presidente di Sea, Pietro Modiano ha tracciato un bilancio sul traffico dei passeggeri negli aeroporti milanesi che, come risulta dai dati, è cresciuto del 3% durante i mesi estivi, rispetto allo scorso anno, quando c’era l’Expo che ha portato un notevole contributo. Al netto dell’Esposizione Universale la crescita su Linate e su Malpensa è stata parti a circa il 5-7%.

Quanto alla strategia della società, Modiano ha detto: “l’obiettivo è di massimizzare la nostra capacità attrattiva sul flusso di turisti intercontinentali. Lo scorso anno gli arrivi di turisti extra europei sono stati 4,5 milioni, ma solo 1,8 milioni atterrati direttamente negli scali del milanese. Il resto è arrivato dopo aver soggiornato in qualche altra città europea”. Per cui, secondo Modiano, bisogna migliorare questa proporzione attraverso lo sforzo di tutti ed un accordo con gli altri Paesi e con le compagnie aeree.

News Correlate