L’opera della Scala torna a Malpensa per incantare i bambini

I cantanti e l’Orchestra dell’Accademia Teatro alla Scala approdano al check-in 17 di Malpensa per interpretare ‘Il flauto magico’ per i bambini. Dopo L’elisir d’amore nel settembre scorso, quindi il Teatro alla Scala torna ad allestire un’opera tra i passeggeri dell’aeroporto.

“Tornare a Malpensa con un progetto per i bambini – ha spiegato il sovrintendente Alexander Pereira – è per noi la conferma di un percorso di apertura a un pubblico nuovo, ma anche del radicamento del Teatro alla Scala nel territorio lombardo”.  

L’appuntamento è per giovedì 16 giugno alle 14.30 e rientra nel progetto Grandi Spettacoli per bambini con cui il Teatro alla Scala propone noti titoli del repertorio operistico in versioni ridotte e appositamente pensate per il pubblico più giovane, oltre a spettacoli di balletto e concerti dedicati. “Ospitare nuovamente il Teatro alla Scala a Malpensa è un’occasione che non potevamo perdere, la messa in scena dell’Elisir d’amore ha rappresentato il momento più originale e sorprendente nella vita dell’aeroporto dello scorso anno – ha detto Pietro Modiano, presidente di Sea – adesso vorremmo cogliere lo stesso stupore che abbiamo visto fra i nostri passeggeri per l’Elisir d’Amore anche fra i passeggeri più piccoli”.   

Da anni Sea si impegna ad investire in iniziative culturali nei suoi aeroporti. Come l’apertura di uno spazio, la ormai nota Porta di Milano, per ospitare opere e installazioni artistiche dedicate a grandi capolavori. Inoltre, ha appena firmato l’accordo pluriennale con la Triennale di Milano che, in occasione della XXI Edizione Internazionale, vedrà l’esposizione in aeroporto di un’installazione collegata ai temi della mostra. 

News Correlate