venerdì, 19 aprile 2019

Land of Fashion ospita il primo fam trip di adv del TO russo PAC

Sono 50 le adv che collaborano con il TO russo Pac e fanno tappa al Mantova Outlet Village per conoscere l’offerta di shopping, cultura e turismo da inserire nelle loro proposte di vacanza.

Mantova con i suoi tesori d’arte e i siti Unesco lombardi, ben 11 di 54 nazionali, tra cui la città dei Gonzaga e Sabbioneta, esempi altissimi del Rinascimento italiano così attrattivo per i viaggiatori internazionali, si mette in evidenza nel proporsi destinazione culturale con personalità. Alla ricerca di nuove esperienze di viaggio, i TO esteri chiedono all’Italia una creatività più spinta nei programmi turistici. Ecco che il Mantova Outlet Village coglie la richiesta e ospita un fam trip che vede anche il Trentino Alto Adige coinvolto in una iniziativa di promozione. Il programma di viaggio prevede l’arrivo de sull’aeroporto di Verona, dove Pac ha una serie di rotazioni charter invernali (tutti i sabati), legate alle settimane bianche e allo sci, di cui i russi sono forti estimatori. La coda finale dell’intensa attività di collegamenti aerei Itc intercetta il gruppo di 50 operatori, per accompagnarli a prendere ispirazione per l’offerta estiva. Quest’estate, infatti, Pac inserirà nei tour lo stop a Mantova durante i trasferimenti da Verona alle località vacanziere di Emilia Romagna, Veneto, Marche.
La scelta del Mantova Outlet Village non è casuale: i viaggiatori russi sono big spender e shopper appassionati. L’Italia è la prima destinazione in tal senso. Pac Group è tra i principali tour operator russi che vende Italia, ha sede a Mosca e 25 uffici nel Paese. Collabora con 10mila adv partner e opera attraverso voli charter sul Belpaese. È rivenditore esclusivista di una nota compagnia di crociera italiana.

Si è appena conclusa a Mosca MITT, l’evento fieristico principale, dove l’Enit ha coordinato la partecipazione delle Regioni italiane interessate a questo mercato: Calabria, Campania, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Marche, Puglia, Sardegna, Sicilia e Veneto, insieme a 200 imprese turistiche.

Anche Land of Fashion ha partecipato attivamente all’interno del padiglione Italia a MITT, non solo per promuovere Mantova Outlet Village ma tutto il territorio con la sua offerta culturale che nel 2019 vede la grande mostra su Giulio Romano a Palazzo Ducale. L’interazione tra istituzioni e imprese dell’area è al centro delle strategie di marketing di Lando f Fashion attraverso tutti e cinque i suoi outlet.

Il mercato russo sta tornando ai livelli pre-crisi legati alla svalutazione del rublo: i viaggi all’estero – secondo gli studi dell’Ente – crescono del 33,7% in generale, dato che raddoppia verso l’Italia. Il Belpaese è al terzo posto dopo Turchia e Thailandia con 804mila viaggi (+19% sul 2017), superando i 780mila della Spagna. Per i turisti dalla Russia l’hotel è la sistemazione preferita nell’80,6% dei casi mentre il 45% si orienta su un’offerta luxury. I collegamenti aerei sono capillari e vedono gli aeroporti italiani di Verona, Torino, Milano, Venezia, Bergamo, Bologna, Rimini, Pisa, Roma, Napoli, Bari, Cagliari, Olbia, Catania e Palermo tra quelli serviti da collegamenti diretti. Nel primo trimestre 2019, sono stai 44mila gli arrivi aeroportuali dalla Russia in Italia.

News Correlate