giovedì, 21 novembre 2019

Eventi di settembre trainano l’occupazione alberghiera a Milano

“Dopo un mese di agosto in cui sono aumentati gli arrivi ma le strutture fuori dal centro hanno sofferto una bassa permanenza media, a settembre tutti gli alberghi tornano a respirare, registrando diversi giorni di ‘tutto esaurito’ grazie al notevole palinsesto di eventi promosso dal Comune di Milano”. É il commento di Rocco Salamone, presidente di ATR, l’associazione degli albergatori di Confesercenti Milano.

“Non parlo solo della Fashion Week – prosegue Salamone – abbiamo apprezzato, ad esempio, la scelta di approfittare della chiusura di Linate per organizzare grandi eventi come il concerto di Jovanotti: questo ha permesso agli hotel della zona est di minimizzare il disagio della chiusura temporanea dell’aeroporto che, siamo sicuri, riaprirà offrendo ancora più opportunità di business a noi albergatori. Da un sondaggio informale effettuato tra i 150 albergatori dell’area metropolitana milanese associati ad ATR risulta che nella settimana della moda gli hotel dalle 4 stelle in su hanno fatto registrare occupazioni superiori al 95%, mentre gli hotel di categoria inferiore hanno registrato un maggior numero di camere libere. I numeri sono in entrambi i casi superiori a quelli di agosto in cui gli hotel hanno subito di più l’avanzata del settore extra alberghiero, opzione che viene scelta maggiormente per i soggiorni lunghi”.

News Correlate