giovedì, 21 novembre 2019

Milano prima città in Italia sull’app cinese WeChat

Milano è la prima città italiana a sbarcare con ‘YesMilano’ su WeChat con un proprio account ufficiale già attivo in Cina e un Mini Program, dedicato a chi già si trova in Europa o a Milano che partirà entro la fine del 2019. È un canale di comunicazione esclusivamente in lingua cinese. L’annuncio è stato dato a Shanghai nel corso di una presentazione a cui hanno partecipato Teatro alla Scala, FC Internazionale Milano, Camera della Moda e Tencent Group. Lo start up del progetto – si legge in una nota – è finanziato dalla Cciaa di Milano Monza Brianza Lodi nell’ambito dell’attività di YesMilano, l’agenzia di promozione ufficiale del Comune di Milano e della Cciaa. La base utenti mensile è di oltre 1 miliardo di persone sulla più importante e frequentata app di messaggistica cinese. A Milano il 9% dei turisti internazionali proviene dalla Cina e il mercato cinese si stima nei prossimi 5 anni avrà per Milano un potenziale di 220 milioni di visitatori.

“Il nostro obiettivo – sottolinea Giuseppe Sala, sindaco di Milano – è far scoprire ai visitatori cinesi l’anima della nostra città e allo stesso tempo far ricordare Milano come la città più Chinese-friendly d’Italia”.
Per Carlo Sangalli, presidente della Cciaa di Milano Monza Brianza Lodi, “è una scelta innovativa per promuovere la dimensione turistica, culturale e imprenditoriale milanese”.

News Correlate