mercoledì, 16 ottobre 2019

Varese, via al programma di sviluppo turistico

Investimento di oltre 45 mln. Prevista la creazione di pacchetti ad hoc

“Varese land of tourism” è il programma di sviluppo turistico approvato dalla Giunta regionale su proposta dell’assessore al Turismo, Pier Gianni Prosperini, con il riconoscimento del relativo sistema turistico. Laghi e montagne, turismo congressuale e d’affari e località legate alla tradizione e alla cultura locale: su queste macroaree sarà sviluppata l’azione di potenziamento e promozione dell’offerta turistica locale. Il business plan prevede un investimento di oltre 45 milioni di euro (di cui 7,2 milioni da privati), da completarsi nell’arco di un triennio. Il programma si articola su cinque linee strategiche: consolidamento delle potenzialità turistiche, miglioramento della qualità dei prodotti turistici, integrazione tra le differenti tipologie di turismo; realizzazione di interventi infrastrutturali e di riqualificazione del territorio; aggiornamento professionale degli attori del Sistema Turistico; promozione di attività di marketing. Nel programma sono inseriti progetti per qualificare percorsi esistenti o realizzare nuovi tratti di collegamento tra aree di interesse turistico, la creazione di percorsi naturalistici e di nuovi tratti di piste ciclabili e sentieri pedonali, inseriti in contesti naturali di elevato interesse storico-naturale. Tra le iniziative di promozione previste nel programma di sviluppo turistico figurano la creazione di pacchetti turistici, la promozione dei grandi eventi (Mondiali di ciclismo 2008, per esempio), il marketing dei prodotti turistici e tipici e la promozione della rete museale. Relativamente alle strutture, i progetti proposti riguardano la riqualificazione di musei e orti botanici, la creazione di impianti sportivi e il recupero di edifici di interesse storico.

News Correlate