La Regione partecipa a Thermalia 2006

A Ischia i pacchetti per conoscere il patrimonio termale delle Marche

La Regione Marche insieme ad alcuni operatori marchigiani partecipa a Thermalia 2006, la 17esima Borsa Internazionale del Turismo e del Benessere, in programma ad Ischia nei giorni 6, 7 e 8 ottobre. L’obiettivo è accrescere la capacità di attrazione del settore termale, in una regione, come le Marche, che può vantare un sistema termale diffuso sul territorio. “La domanda del turismo termale e del benessere – ha sottolineato Luciano Agostani, vicepresidente della Regione Marche e assessore al Turismo – è in continua espansione e la partecipazione a Thermalia 2006, costituirà l’occasione per avviare un percorso di rilancio del settore. La Regione parteciperà a Thermalia Italia 2006 con un articolato sistema di offerta integrata: insieme agli operatori del settore, si punterà a creare pacchetti diversificati e di facile fruizione anche per week-end, rivolti ad un pubblico eterogeneo per età, stato sociale, budget di spesa, da promuovere e commercializzare con iniziative mirate attraverso i cataloghi italiani e stranieri”. Le terme possono dunque contribuire alla crescita e alla qualificazione turistica del territorio, integrandosi con le risorse naturali, storico-culturali e con la tradizione enogastronomica, dando vita ad un turismo della salute nel rispetto dell’ambiente.

News Correlate