venerdì, 22 novembre 2019

La Provincia premia i 160 agriturismi maceratesi

Da gennaio a settembre 2007 nella zona arrivi +5,7% e presenze +2,3%

La Provincia di Macerata, presente alla rassegna “Tra monti e colline: delizie, profumi, incanti delle nostre terre” promossa in collaborazione con la Copagri, ha consegnato gli attestati di riconoscimento alle aziende agrituristiche del Maceratese, in tutto circa 160, che con la loro opera partecipano quotidianamente allo sviluppo dell’accoglienza nel nostro territorio. “I numeri di questa accoglienza sono importanti – ha sottolineato l’assessore all’Agricoltura, Luigi Carlocchia intervenendo al dibattito seguito alla presentazione degli agritinerari – e premiano l’intensa opera svolta anche dalla Provincia attraverso canali appropriati quali, ad esempio, i progetti ‘Fiera Diffusa’ e ‘Filiera corta’ per le aziende agricole”. I numeri relativi al movimento turistico registrato negli esercizi ricettivi da gennaio a settembre 2007 fanno registrare, nel Maceratese, un aumento degli arrivi del +5,7% e un aumento di presenze del +2,3%. Macerata risulta essere così la prima provincia delle Marche per quanto riguarda gli arrivi: Ancona si ferma a un +3,9%, Pesaro e Urbino +1% e Ascoli Piceno +0,3%. Va molto bene, per quanto riguarda sempre la provincia di Macerata, il settore extraalberghiero (agriturismi, ostelli, b&b) che fa registrare addirittura un +11,9%. Stabile il settore alberghiero con un +0,2%.

News Correlate