Countdown per la 1^ edizione di ‘Sibillini Bikepacking’

Gli azzurri monti Sibillini sono sempre più una meta d’elezione per i bikers. E tra pochi giorni diventeranno teatro del ‘Sibillini Bikepacking’, il primo evento ‘Unsupported Bike Adventure’ nel Parco Nazionale dei Monti Sibillini.

La prima edizione, che partirà il 25 maggio prossimo, sta già registrando un grande successo di adesioni per un percorso che si snoderà attraverseranno il territorio di 4 province e di circa 20 Comuni marchigiani compresi nell’area del Parco. Il percorso (circa 160 km) è una versione appositamente rivista del Grande Anello dei Sibillini (Gas). Un unico itinerario che per oltre il 90% si sviluppa su mulattiere e sentieri di montagna, a cavallo tra Marche e Umbria. La manifestazione ha già fatto segnare un tutto esaurito nelle prenotazioni presso le strutture recettive per il lungo fine settimana, in connessione con il progetto regionale Bike e il nuovo cluster turistico ‘Marche Outdoor’.
Ai partecipanti verrà fornita la traccia GPS che dovrà essere seguita per intero e senza tagli. Ognuno è libero di organizzare il proprio viaggio in autonomia. Non c’è un tempo limite e la sfida non è contro gli altri, ma solamente contro se stessi. “Non è una gara, non c’è classifica – sottolinea Ivano D’Orazio del Comitato organizzativo – Semplicemente è un viaggio che ti consente di scoprire in mountain bike tutta la magia di un territorio che, nonostante le ferite inflitte dal terremoto, è ancora in grado di emozionare e stupire. Un viaggio severo ed impegnativo, dove chi ti sta a fianco non è l’avversario da battere ma il tuo compagno di avventura”.
Il briefing di benvenuto con la registrazione dei partecipanti e la cerimonia d’inizio sono in programma il 24 maggio a Fiastra. La partenza, il 25 maggio, da Visso. Le iscrizioni sono aperte fino al 20 maggio 2019. Maggiori informazioni sul sito www.sibillinibikepacking.it oppure nella pagina FB dedicata.

News Correlate