mercoledì, 22 maggio 2019

Cresce il turismo a Pesaro, in primi 9 mesi presenze a +13%

“Gli arrivi aumentano da 185.720 a 199.340, con un incremento del 7,33%. Alla voce presenze si va da 770.571 a 871.058: è una crescita del 13,04%. Dati ancora migliori di quelli annunciati agli stati generali del turismo nonostante la situazione delle Marche dopo il terremoto. E nonostante che gli effetti del sisma si siano fatti sentire anche nella provincia”. Ad affermarlo rreo Ricci, sindaco di Pesaro, commentando i dati ufficiali della Regione sul turismo della città nel eriodo gennaio-settembre.

Per Ricci, “è la dimostrazione che siamo sulla strada giusta, anche se il lavoro è solo all’inizio. Ma Pesaro è più attrattiva grazie alla strategia su eventi, cultura, sport, vivacità e promozione. Lo abbiamo visto anche nell’ultimo weekend tra Notte bianca della Musica, accensione delle luminarie di Natale in piazza e Candele a Candelara, nonostante la pioggia”.
“Un incremento che è il consolidamento di una tendenza. Il 19,24 per cento in più di presenze nelle strutture alberghiere credo sia anche un forte indicatore di salute e di fiducia per i nostri operatori. Oltre che un premio al loro lavoro”, ha aggiunto il vicesindaco Daniele Vimini.
“Ora abbiamo davanti a noi l’anno rossiniano, che può rappresentare un punto di svolta. Andremo avanti”, ha concluso Ricci.

News Correlate