domenica, 17 novembre 2019

Il nuovo volume di Condè Nast Traveller è dedicato alle Marche

Il 17 ottobre torna in edicola Condé Nast Traveller e, in questa occasione, il volume è dedicato alla Regione Marche. Naturalmente, come è nello spirito di CN Traveller, il progetto non punta a essere una guida turistica in miniatura, piuttosto mira a suscitare emozioni, suggestioni, curiosità, i sentimenti. Tale impostazione si manifesta soprattutto nella parte centrale del monografico ed è affidata a una rassegna, frutto di un certosino lavoro di ricerca, di grandi immagini evocative e iconiche, insolite che ritraggono impressionisticamente i luoghi topici del territorio marchigiano. Sono ‘coups de coeur’ visivi che trovano riscontro nella parte conclusiva del libro, dove vengono presentati al lettore 6 ‘taccuini di viaggio’ intestati ad altrettanti itinerari studiati per dare conto, in maniera più organica, delle bellezze paesaggistiche, artistiche e monumentali dei vari territori di cui si compongono le Marche, con qualche accenno anche alle locali specialità enogastronomiche.

Non mancano le rubriche che parlano di ospitalità, benessere e gusto, di musica e di cinema, discipline in cui la Regione è particolarmente versata e non da oggi, di eventi e manifestazioni, di grandi personaggi quali Giacomo Leopardi, il cui sommo ‘Infinito’ compirà due secoli nel 2019, e Raffaello Sanzio, del quale ricorrerà nel 2020 il 500° anniversario della scomparsa.
Insomma un volume da collezione in cui a vincere sono gli spunti per il viaggiatore, gli stimoli per instillargli il desiderio di conoscere una Regione che è un mondo, e che è davvero straordinaria.

News Correlate