venerdì, 22 novembre 2019

Il Molise si prepara alla Bit e punta sulla tecnolgia

Il Molise tornerà alla Bit di Milano dall’11 al 13 febbraio con 58 Comuni, 73 piccole imprese e 10 adv. A presentare l’iniziativa a Palazzo Vitale, il commissario straordinario dell’Azienda Autonoma di Soggiorno e Turismo di Termoli, nonché presidente del Distretto Molise Orientale, Remo Di Giandomenico unitamente al governatore Paolo di Laura Frattura.

Lo stand a forma di cupola punterà a promuovere le bellezze del Molise attraverso la tecnologia.
Proprio sui numeri della scorsa edizione poggiano le basi della nuova avventura del Molise sall Bit. Nelle strutture ricettive della città adriatica, ad agosto sono arrivate l’8,8% in più di persone rispetto allo stesso mese del 2016. Le presenze sono state superiori del 16,2%. “Dati molto positivi – ha commentato Di Giandomenico – sui quali, oltre al buon lavoro svolto sul territorio, ha influito quanto fatto alla Bit di Milano”.
Sulla stessa lunghezza d’onda il presidente Frattura che ha voluto ricordare la presenza in regione, durante i mesi estivi del 2017, di 47 danesi. “Lo scorso anno – ha detto – abbiamo spiegato il motivo per il quale abbiamo rinunciato alla Bit dal 2013. Ora che la stretta per risanare i conti della Regione ha dato i suoi frutti, vogliamo, invece, continuare a investire con determinazione sul turismo, consapevoli di tutta la professionalità messa in campo lo scorso anno e che, sono certo, si rinnoverà nel 2018”.

News Correlate