Patto per il Molise: app, droni ed ospitalità creativa per rilanciare il turismo

Il premier Matteo Renzi e il governatore Paolo di Laura Frattura hanno sottoscritto il Patto per lo sviluppo del Molise. Cinque le direttive: Ambiente e territorio, Sviluppo economico e produttivo, turismo e cultura, Innovazione formativa, Infrastrutture. 

“Ripensiamo la promozione ed il marketing – si legge nel documento relativamente all’ambito di turimo e cultura-  lo modernizziamo con le app, il coordinamento della attività, il portale unico, l’innovazione smart per la fruizione e le informazioni nelle città e nei borghi, la auto narrazione per una ospitalità partecipata, l’economia sociale, il turismo culturale e del paesaggio, il racconto del paesaggio attraverso i droni”.

Tra gli altri interventi: l’ospitalità creativa in borghi per manifestazioni ed eventi, il potenziamento del sistema dell’albergo diffuso, ‘il Molise che diventa un unico sito archeologico’, il sistema dei castelli e dei palazzi nobiliari, la valorizzazione di edifici di culto di interesse artistico, la mobilità turistica sostenibile lungo la costa, gli itinerari di interesse nelle aree interne, la valorizzazione ricreativa dei sistemi della montagna e dei laghi, le reti dei comuni per gli eventi e le valorizzazioni culturali e museali, l’impiantistica sportiva con poli integrati con l’offerta scolastica. Investimenti complessivi per quasi 109 milioni.

News Correlate