Molise regione meno turistica d’Europa, peggio solo enclave spagnola di Melilla

È il Molise la regione meno turistica d’Europa. Su 233 territori presi in considerazione, la regione del Mezzogiorno è 232^ per numero di notti passate in strutture turistiche, appena 42.197 in un anno (dati 2017). Peggio fa solo la città autonoma spagnola di Melilla, sulla costa del Marocco, dove i turisti nel 2017 hanno soggiornato 30.352 notti. Mentre registra dati migliori del Molise l’altra enclave spagnola in territorio marocchino, Ceuta, con 58.552 notti.

I dati sono stati messi a disposizione da Eurostat. Seconda regione meno visitata d’Italia è la Basilicata, che però registra 261.017 notti, sei volte più del Molise, ed è al 213° posto in Europa, dove guidano la classifica le isole Canarie con oltre 93 milioni di notti passate dai turisti sul territorio. Primo in Italia è il Veneto, con oltre 47 milioni di notti. Fra i confronti con gli altri territori europei realizzabili grazie ai dati Eurostat (che su alcune tematiche include anche Paesi extra-Ue come Svizzera e Turchia), c’è anche quello sulla speranza di vita dei cittadini (dati 2016). Il Molise emerge così fra le regioni dove si vive più a lungo, con una speranza di 83,4 anni, il 13° dato più alto in Italia, 33° dato in Europa su 319 regioni considerate. Prima nel continente è la regione di Madrid con una speranza di vita di 85,2 anni, ultima la poverissima regione bulgara Severozapaden, con 73,3 anni.

News Correlate