mercoledì, 21 novembre 2018

Pmi e Unimol aderiscono al progetto ‘Innotourclust’ con Puglia, Albania e Montenegro

Venti soggetti, aziende del territorio e l’Università degli studi del Molise, hanno aderito al Progetto Transfrontaliero ‘Innotourclust’ Interreg Italia-Albania-Montenegro, cluster innovativo tra Pmi del settore turistico. L’azienda Autonoma di Soggiorno e Turismo di Termoli (Aast) ha partecipato a Innotourclust insieme a Cciaa di Lecce, Università del Salento, Agenzia Nazionale del Turismo Albanese, Camera di Commercio e del Turismo di Tirana e Organizzazione Nazionale del Turismo montenegrino.

L’Interreg mira al rafforzamento della competitività e alla cooperazione delle pmi di Italia, Albania e Montenegro. Obiettivo principale sono coordinamento e formazione degli operatori turistici locali, per un più efficace e innovativo dialogo tra Pmi locali e l’industria del turismo internazionale. I territori coinvolti sono la Puglia con la Cciaa di Lecce e l’università del Salento; il Molise, con Azienda Autonoma di Soggiorno e Turismo di Termoli; l’Albania, con l’Agenzia Nazionale del Turismo Albanese e la Camera di Commercio e del Turismo di Tirana; il Montenegro, con l’Organizzazione Nazionale del Turismo montenegrino.

I risultati previsti alla fine del progetto puntano a comporre un Cluster con 32 membri dei 4 territori coinvolti, 8 accordi di impresa sottoscritti e azioni pilota, 4 Workshop destinati ai membri del cluster, 4 eventi B2B per l’internazionalizzazione delle Pmi locali, un laboratorio per l’innovazione formato da organizzazioni di ricerca e di supporto alle imprese.

News Correlate