mercoledì, 27 marzo 2019

Transiberiana d’Italia, stop alle partenze da Isernia. Costi troppo alti

Lo scorso 7 gennaio da Isernia è partito l’ultimo treno lungo la Transiberiana d’Italia, adesso, infatti, i nuovi viaggi promossi dall’associazione Le Rotaie con la Fondazione delle Ferrovie dello Stato, raggiugeranno la stazione del capoluogo solo all’arrivo.

Una scelta inevitabile per via dei costi troppo elevati da sostenere per via dell’arrivo del treno storico in stazione il giorno prima del viaggio.
Per aggirare il problema, si è pensato di far sostare il convoglio proprio sui binari della stazione pentra. Da parte dell’amministrazione c’è la volontà di risolvere il problema e di capire cosa si possa fare anche con l’ausilio della Fondazione Fs. I viaggi saranno comunque organizzati con partenza da Sulmona e faranno tappa, a Carpinone, Carovilli, in altri centri della provincia pentra.

News Correlate