venerdì, 22 novembre 2019

Amàre Beach Hotel Ibiza: ecco la nuova struttura per l’estate 2019

A luglio apre ‘Amàre Beach Hotel Ibiza’, a soli 4 km da San Antonio Bay. L’hotel promette di diventare una delle nuove aperture più chic e stylish della destinazione. Il nuovo hotel segue il successo del brand a Marbella, nel concetto delle vacanze adult-only di Amàre, un hotel dedicato a coppie o amici in cerca di tranquillità, relax e divertimento.

Il mare è il vero protagonista della struttura: tutte le camere godono di una vista sulle acque turchesi che circondano l’isola di Ibiza. Sofisticato ed elegante, l’hotel offrirà ai propri ospiti party in piscina, Dj set al tramonto unitamente ad eventi gastronomici e mondani, diventando il luogo perfetto dove sperimentare le due anime di Ibiza: divertimento e relax. Una infinity pool con cocktail bar sul tetto della struttura, due piscine esterne, due ristoranti e un beach club scandiscono i momenti più belli della giornata ideale ad Ibiza.

Il cuore pulsante della struttura sarà il Belvue Rooftop, con bar, ristorante, una infinity pool che si fonde col cielo e le acque del mare, e una vista impagabile sui tramonti più suggestivi di Ibiza che l’hotel celebrerà con il Sunset Ritual, un’esperienza magica, fatta di musica e luci per accompagnare il sole che scompare all’orizzonte, fino all’accensione di un fuoco che darà il via alla notte magica dell’isola.

I palati raffinati saranno soddisfatti dalla creatività dello chef stellato argentino Mauricio Giovanini, che porterà nel roof-top restaurant Hayaca la fusione di profumi e sapori dell’america latina, o dal gusto mediterraneo di Mare Nostrum, dove, in un ambiente caratterizzato dai colori della sabbia, del mare e del cielo azzurro, sarà possibile gustare prodotti freschi preparati nelle diverse show-cooking station poste al centro della sala. E per finire, colazione in terrazza al Mare Nostrum o fino a tardi all’Amàre Lounge o ancora, al calar della sera, un cocktail dal sapore fresco e fruttato creato dalla personalità di un vero guru del mixology: Diego Cabrera.

Coloro che sono alla ricerca di un posto dove rilassarsi e prendersi cura della propria forma fisica troveranno quello che cercano all’Amàre Beach Hotel Ibiza. Potranno iniziare la giornata con un workout vista mare nella Amàre Fitness by Technogym, moderna palestra aperta 24/7. Per chi ha degli obiettivi fitness precisi è consigliata una training session personalizzata, oppure una yoga class, inclusi nel programma wellness dell’hotel. Chi ama le coccole e il relax avrà a disposizione il Wellness by Germaine de Capuccini, dove validi terapisti proporranno una serie di trattamenti rinvigorenti e rinfrescanti in 4 eleganti cabine in un ambiente rilassante e naturale.

Due strutture, da cui si gode di una vista sulle acque cristalline di Ibiza, compongono Amàre Beach Hotel Ibiza. Le sue 366 camere sono tutte dotate di balcone e molte sono affacciate sulla Baia di San Antonio, luogo ideale dove ammirare il tramonto gustando una coppa di Champagne. Le camere sono spaziose, arredate con gusto contemporaneo e un tocco mediterraneo. Catalogate con nomi suggestivi quali ‘Make it Happen’, ‘Keep the Secret’ e ‘Dolce Vita’, sono diverse una dall’altra e offrono, come tutto l’hotel, spunti perfetti per foto Instagram: sedie a dondolo sospese, panorami e tramonti ineguagliabili.

Tutte le camere rappresentano al meglio lo stile di Amàre e l’essenza di Ibiza: le ‘Oh Là Là The One’ sono camere luminose con bagni dalle pareti di vetro, mentre le ‘I Was Here’ hanno uno stile più compatto, contemporaneo, fresco e divertente.

Per chi è alla ricerca di qualcosa di lussuoso ed esclusivo, il servizio ‘The One’ offre esperienze VIP personalizzate con check-in riservato e accesso alla private lounge all-inclusive dalle 11 alle 23.

Amàre Beach Hotel Ibiza è il punto di partenza ideale per scoprire l’isola in barca, direttamente dal pontile dell’hotel, alla ricerca di baie incantevoli quali Cala Bassa, Platges de Comte and Cala Tarida o per uno snorkelling emozionante nelle acque turchesi dell’isola o ancora una corsa sfrenata con gli sci d’acqua.

News Correlate