mercoledì, 16 ottobre 2019

Astoi: vacanze più economiche quest’anno sul lungo raggio

“E’ sbagliata la logica secondo cui il tour operator deve consigliare o meno una meta. Quello che possiamo dire che oltre alle classiche mete a corto raggio (Italia, Spagna e Grecia) quest’anno vanno molto bene anche quelle più impegnative come Stati Uniti, Thailandia, Cuba, Sudafrica e Mauritius, che ha avuto momenti difficile e si sta riprendendo bene”. Parola di Andrea Mele, vicepresidente di Astoi, secondo cui “tutti questi luoghi sono visti in parte come mete sicure e in parte c’è anche un riallineamento dei prezzi. Ad esempio, in questo momento il gap tra la Spagna e Cuba e la Spagna e la Thailandia è inferiore a quanto era 5 anni fa e quindi andando scegliere qualcuno che normalmente andava in vacanza a due ore di volo dall’Italia, sceglie di andare più lontano guardando non solo alla sicurezza ma anche al portafoglio”.   

Quanto ai problemi dell’Egitto, Mele spiega: “Ci vorrà un po’ di tempo ma è un paese talmente bello, con una storia talmente importante e un’offerta così varia, che riuscirà a riprendersi senza dubbio. Speriamo il più presto possibile”.

 

News Correlate