Fiba: indispensabile legge riordino settore balneare

“E’ indispensabile una legge di riordino complessiva del comparto balneare, riordino che contempli l’esclusione delle concessioni balneari dalla direttiva Bolkestein e da qualsiasi procedura di gara per le imprese già esistenti”. E’ quanto si legge nella lettera inviata da Maurizio Rustignoli, presidente delle imprese balneari di Fiba Confesercenti, ai presidenti dei gruppi parlamentari di Camera e Senato in occasione delle ormai prossime elezioni del Parlamento Europeo.

“Le imprese balneari – prosegue Rustignoli nella lettera – costituiscono la spina dorsale del comparto turistico, sono attori importanti dell’economia e della società italiana. In particolare, svolgono un ruolo fondamentale nel rispondere ai bisogni dei cittadini europei, fornendo servizi di eccellenza. Per questo – conclude – chiediamo a tutti i candidati al nuovo Parlamento Europeo supporto e attenzione alle nostre istanze”.

 

News Correlate