Turismo sociale, Paolo Proietti eletto presidente del Cits

Paolo Proietti è il nuovo presidente del Cits, Centro italiano turismo sociale. E' stato eletto dall'Assemblea che ha apprezzato la sua competenza e il lavoro svolto nel periodo 2013/2014, in qualità di vice presidente vicario per la riorganizzazione, la modernizzazione e il  ringiovanimento della struttura operativa, resa più dinamica e rappresentativa a servizio delle case per ferie.    Proietti, cresciuto in ambienti dell'associazionismo e del volontariato cattolico, ha ricoperto incarichi di responsabilità in ambiti associativi, ed è stato membro della presidenza delle Acli Provinciali di Roma; è stato membro della Consulta Nazionale giovanile della Cei, e ha collaborato con l'Ufficio della Pastorale del Turismo sotto la direzione di monsignor Claudio Mazza.    Contestualmente, l'assemblea ha eletto il nuovo direttivo: due vice presidenti, Maria Rosa Barbarini e Ugo Greatti, Luca Baiosto (segretario generale), e i consiglieri Rosetta Jukic, Massimo Tamassia, Marco Capasso.
Per i prossimo quattro anni il Cits punterà a riposizionare, potenziare e rilanciare l'opera associativa, aumentando il numero di case per ferie aderenti e aprendo un canale promozionale dedicato al turismo sociale e religioso; potenziare i servizi offerti a case per ferie, a singoli e gruppi di turisti associati; approfondire e promuovere sempre più la collaborazione con le Pastorali nazionale e diocesane del Turismo; puntare sul turismo sociale cattolico e religioso, ecosostenibile, responsabile ed economico, riservato a famiglie, anziani, giovani che, associandosi, vogliano vivere una vacanza alternativa al turismo di massa.

News Correlate