mercoledì, 24 luglio 2019

Capitale Cultura 2019: ecco le 21 città italiane candidate

La sopresa è la candidatura di Grosseto, presentata probabilmente da un’associazione

Sono ventuno le città italiane che hanno presentato la propria candidatura a Capitale Europea della Cultura 2019. A rendere noto l'elenco è il Ministero dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo.    
A presentare la propria candidatura sono state: Aosta, Bergamo, Cagliari, Caserta, Città diffusa Vallo di Diano e Cilento con la Regione Campania e il Mezzogiorno d'Italia, Erice, Grosseto e la Maremma, L'Aquila, Lecce, Mantova, Matera, Palermo, Perugia con i luoghi di Francesco d'Assisi e dell'Umbria, Pisa, Ravenna, Reggio di Calabria, Siena, Siracusa ed il Sud Est, Taranto, Urbino, Venezia con il Nordest.
La novità è la candidatura ‘a sopresa' di Grosseto che spunta in lizza tra le candidate toscane mentre finora sembrava si trattasse di una sfida a due tra Siena, che da tempo ha posto la propria candidatura, e Pisa che l'ha presentata in un secondo momento. Ma gli amministratori locali grossetani cadono dalle nuvole e la candidatura è stata probabilmente presentata da un'associazione privata.

News Correlate