Bonisoli: a breve decideremo su direttori musei in scadenza

“Stiamo facendo una valutazione di tutti i direttori un scadenza, decine in tutta Italia, e mi sono dato come obiettivo di avere entro il mese di aprile una prima valutazione in modo da comunicar loro se c’è un orientamento favorevole o meno, per qualsiasi ragione, alla eventuale riconferma e poi starà a loro decidere se interessa oppure no”. Ad affermarlo Alberto Bonisoli, ministro dei Beni culturali, alla presentazione del progetto ‘Manzoni Online’ alla biblioteca Braidense sui direttori dei musei il cui mandato sta per scadere.

“Nel caso di James Bradburne – ha aggiunto riferendosi al direttore di Brera – come di altri è possibile la conferma senza passare di nuovo ad un bando”. La procedura introdotta prevedeva infatti un rinnovo, ha spiegato, non in automatico e soggetto ad accordo tra le parti ed è quello che stiamo facendo.
“Se non sbaglio i contratti scadono ad ottobre, si tratta quindi di dare loro quei 3 o 4 mesi di tempo per organizzarsi la propria vita – ha concluso – come credo sia una procedura normale, civile che mi piacerebbe si verificasse in tutte le situazioni lavorative”.

News Correlate