domenica, 17 novembre 2019

A TTG Rimini parole d’ordine sostenibilità e plastic free

Nell’anno di Greta Thunberg, anche TTG Travel Experience, che si terrà alla fiera di Rimini dal 9 all’11 ottobre, non potrà non tenere altissima l’attenzione su ambiente e ecostenibilità, vero antidoto alla piaghe dell’overtourism e dell’abusivismo. E allora spazio a destinazioni plastic-free ed eco-spiagge ma anche a fito-architettura, strutture ricettive eco-compatibili per ospiti sempre più eco-consapevoli. D’altronde secondo l’Ipsos riduzione delle emissioni, difesa dell’ambiente e climate change sono una priorità per il 77% degli italiani, che chiedono provvedimenti precisi anche per quanto riguarda il tema dei viaggi. La conferma arriva anche dall’Enit – che a Rimini sarà rappresentata dal presidente Giorgio Palmucci – secondo cui l’Italia è protagonista della domanda di viaggio eco friendly e i viaggiatori stranieri la prediligono per l’attenzione all’ambiente.

Tra i padiglioni della fiera quindi – a cui parteciperanno anche il sottosegretario al turismo Lorenza Bonaccorsi e Alessandra Priante, appena nominata da direttore della Commissione Regionale Europa dell’Unwto – le tematiche green saranno grandi protagoniste dell’ampio programma di Think Future, il palinsesto costituito da oltre 300 tra dibattiti, seminari, incontri che si terranno in 9 arene del TTG.

Tra le destinazioni straniere si segnala la new entry Costa Rica, paese impegnato a essere destinazione ‘plastic free’ entro il 2021 e country partner di TTG Travel Experience.

News Correlate