Avianca rafforza codeshare con Lufthansa sulla linea Monaco-Bogotà

La compagnia colombiana Avianca rafforza ulteriormente la propria partnership con Lufthansa e sigla un accordo che consente alla compagnia tedesca di apporre il proprio codice ‘LH’ sui voli operati sulla rotta Monaco di Baviera-Bogotà.

Dallo scorso 16 novembre, il vettore colombiano ha lanciato il nuovo collegamento nostop per Bogotà proprio dall’aeroporto bavarese; il volo, operato con un Boeing 787-8 Dreamliner, viene effettuato 5 volte alla settimana.

Dalla Germania, le partenze sono fissate il martedì, mercoledì venerdì, sabato, domenica; dalla Colombia il lunedì, martedì, giovedì, venerdì e sabato.
Gli orari saranno i seguenti: da Monaco la partenza è prevista per le 22.55, con arrivo a Bogotà alle 05.57 della mattina successiva; dalla Colombia il decollo è fissato per le 23.15, con atterraggio in Germania alle 16.30 del giorno successivo.

In virtù dell’accordo Lufthansa potrà apporre il proprio codice di volo ‘LH’ anche sui voli operati da Avianca sulle rotte Bogotà-Lima-Bogotà, Bogotà-Quito-Bogotà e Bogotà-Guayaquil-Bogotà.

Grazie alla firma del memorandum, sui voli operati in codeshare dalle 2 compagnie, i passeggeri di Avianca e Lufthansa potranno guadagnare miglia sui rispettivi programmi di frequent flyer (LifeMiles e Miles & More), effettuare un unico check-in e spedire il proprio bagaglio fino alla destinazione finale del loro viaggio.

Dall’Italia, è possibile raggiungere l’aeroporto di Monaco di Baviera grazie agli accordi di avvicinamento siglati con Lufthansa dagli scali di Milano (Linate e Malpensa), Roma, Torino, Genova, Napoli, Pisa, Trieste, Olbia, Palermo e Ancona.

Con l’introduzione dei nuovi voli da Monaco di Baviera, Avianca opera 42 collegamenti diretti alla settimana tra l’Europa e la Colombia: da Barcellona (per Bogotà), Madrid (per Bogotà, Cali e Medellin), Londra Heathrow (per Bogotà) e, per l’appunto, da Monaco (Bogotà). Dall’Italia, oltre a che con i voli di Lufthansa, è possibile raggiungere gli hub di Madrid, Barcellona, Londra grazie agli accordi con Iberia, Alitalia e British Airways da Milano, Roma, Torino, Venezia, Bologna.

News Correlate