Air Cairo avvicina Italia ed Egitto con nuovi collegamenti aerei

Gli italiani tornano in Egitto (+94,1% nel 2017) e aumentano anche i collegamenti aerei tra i due paesi. In particolare, il numero di passeggeri italiani che hanno trascorso le proprie vacanze sul Mar Rosso nel corso del 2017 sono stati 65.500 a Sharm el Sheikh e 86.300 a Marsa Alam,

Dallo scorso 29 ottobre Air Cairo ha aperto infatti un volo diretto la domenica da Milano Malpensa a Sharm El Sheilh e Marsa Alam, e ha appena inaugurato, lo scorso 26 gennaio, il nuovo volo da Napoli a Sharm El Sheikh che dal 19 febbraio avrà tre frequenze settimanali, oltre al venerdì, anche lunedì e mercoledì. Dal 25 marzo poi sarà aggiunto un volo il mercoledì da Malpensa per Sharm. Oltre a questi voli, verranno aperte a breve anche rotte da Roma e Bari per destinazione Sharm el Sheikh, a partire da marzo 2018.

Il grande ritorno dell’Egitto è dunque targato Air Cairo, compagnia aerea per il 60% di capitale Egyptair e per il 40% di due tra le più importanti banche egiziane (National bank of Egypt e Misr Bank), con una flotta composta da otto Airbus A320 e da un Boeing 737-800, con una previsione di incrementare il numero dei velivoli fino a 18 aeromobili entro il 2020.

Fin dall’inizio dell’attività, nel 2003, Air Cairo ha goduto di una crescita continua, arrivando a fine 2017 con 1.300.000 passeggeri, grazie ai mercati di riferimento dell’Europa e del Middle East. Ad oggi Air Cairo collega le principali mete turistiche egiziane (Cairo, Sharm el Sheikh, Marsa Alam) con 14 Paesi Europei, tra cui Germania, Olanda, Polonia, Norvegia, Repubblica Ceca, Francia e Svezia.

Le novità della compagnia aerea egiziana e i nuovi voli sono stati presentati a Milano presso il Doria Grand Hotel, dal direttore commerciale di Air Cairo Essam Azab e da Riccardo Santagostino responsabile commerciale dell’agenzia “Non solo sogni” che affianca in Italia l’Air Cairo per tutta la parte operativa e commerciale. Erano presenti alla serata anche il Console Generale d’Egitto in Italia Cons. Ihab Aboserie e il direttore dell’Ente del Turismo Egiziano in Italia Cons. Emad Fathy Abdalla.

News Correlate