martedì, 17 settembre 2019

Air France cede quasi il 9% in Borsa per i risultati deludenti dell’estate

Dopo i dati sui passeggeri del mese di agosto e in vista di una possibile offerta su Aigle Azur Air, quella di ieri è stata una pessima seduta in Borsa per Air France-Klm. Le azioni cedono l’8%, penalizzate dai dati considerati deludenti sulle prenotazioni last minute.

La compagnia franco-olandese ha annunciato che il mese scorso ha trasportato 9,8 milioni di passeggeri, numero in progresso del 2,3% sull’anno precedente. In termini di passeggeri trasportati in relazione ai chilometri percorsi, il traffico è migliorato del 2,1%. Nel dettaglio Klm ha trasportato 3,2 milioni di passeggeri (+3,2%), la controllata low cost Transavia 1,9 milioni di persone (+7,8%) e Air France 4,7 milioni (-0,4%). La società, nel suo comunicato, ha sottolineato che “in un contesto macro di rallentamento, le prenotazioni last minute della scorsa estate sono state più deboli del previsto”.

Intanto, secondo il quotidiano francese Les Echos, la compagnia potrebbe presentare un’offerta di acquisto per Aigle Azur, il secondo vettore francese che ha dichiarato bancarotta la scorsa settimana.

News Correlate