mercoledì, 17 luglio 2019

Alitalia, c’è l’ipotesi Toto-Atlantia ma rispunta Lufthansa

“Alitalia alla ricerca di partner”: titola così stamattina il quotidiano economico tedesco Handelsblatt che riepilogando la situazione della compagnia di bandiera italiana rimette in campo le proposte di Lufthansa, alla vigilia della scadenza del termine di presentazione delle offerte di adesione il 15 luglio.

“Lufthansa vuole assumere la guida di Alitalia e, a medio termine, vorrebbe acquisire il 100% delle azioni” scrive Handelsblatt. “Non è quindi interessata ad avere lo Stato come azionista. Eventualmente si può giungere ad un accordo con la compagnia ferroviaria statale FS, si dice”, prosegue l’articolo. “Lufthansa ha ripetutamente sottolineato di essere fedele all’offerta, ma alle condizioni menzionate” dice HB. Come è noto le condizioni sono il ridimensionamento delle tratte a lungo e corto raggio e il taglio del personale “tuttavia, secondo la compagnia tedesca, molti dipendenti troverebbero riparo nel grande gruppo Lufthansa”.

Intanto, salgono le quotazioni di Toto come quarto socio della cordata Fs-Mef-Delta per rilanciare Alitalia. La posizione di Toto si è rafforzata dopo l’incontro con il vicepremier, Luigi Di Maio. E per quanto riguarda un eventuale ingresso di Atlantia, lo stesso vicepremier ha detto: “Io non ho pregiudizi, ma sulla revoca della concessione si va avanti”. Tanto che nelle ultime ore circola anche l’ipotesi di un ingresso in Alitalia sia di Toto che di Atlantia con una quota del 12% ciascuno.

Sembrano invece fuorigioco il presidente della Lazio Lotito, al quale sono state chieste da Di Maio garanzie finanziarie e l’imprenditore German Efromovich, azionista di maggioranza di Avianca.

News Correlate