lunedì, 23 settembre 2019

Alitalia, differito sciopero del 6 settembre: ma alcuni voli restano cancellati

Lo sciopero dei piloti e assistenti di volo di Alitalia, in programma per il 6 settembre, è stato differito al 9 ottobre prossimo. L’annuncio è della Fnta, la federazione che riunisce piloti ed assistenti di volo di Anpac, Anpav e Anp, che ha così accolto l’invito del ministero dei Trasporti.

“Purtroppo permangono le forti preoccupazioni sull’assenza di un piano industriale credibile e capace di portare Alitalia al rilancio dovuto e ripetutamente assicurato dai Ministri competenti. Alitalia non può più sottostare agli interessi di Delta e di Air France-Klm ma deve avere un proprio ruolo primario quale vettore nazionale al servizio dei cittadini italiani e degli ingenti flussi turistici”, spiega il sindacato. Per cui “mancando allo stato attuale fatti nuovi tali da consentirci di revocare l’azione di protesta, siamo a confermare le 24 ore di sciopero che differiamo al prossimo 9 ottobre”, conclude Fnta.

Ma poichè il differimento dello stop è stato comunicato in prossimità della data dello sciopero, per fronteggiare il quale Alitalia aveva provveduto alla soppressione di una serie di voli, la compagnia non ha potuto ripristinare l’intero operativo dei voli cancellati, in considerazione dei tempi tecnici per riorganizzare il programma di turnazione degli aeromobili e degli equipaggi.

News Correlate